Scriviamo insieme

Perchè scrivere?

By 26 Aprile 2019 Maggio 2nd, 2019 No Comments
scrivere

C’è chi lo fa per mestiere, chi per passione, chi per fare qualcosa, chi perché non sa fare altro (dice), chi non può farne a meno (come me).
Le ragioni possono essere infinite e non serve neppure sforzarsi di capirle.
Spesso lo si fa e basta, senza un apparente motivo che tuttavia a guardarci bene c’è.
Eccome se c’è.
Prendere carta e penna esprime il nostro bisogno di comunicare ciò che non riusciamo a fare con le parole vuoi perché oggi non si parla quasi più, vuoi perché verbalmente siamo legati al nostro interlocutore e alle sensazioni che ci trasmette e che giocoforza condizionano tutto lo sviluppo del nostro parlare.
Per questo scrivere libera il pensiero nella sua essenzialità, libera i non detti, rimuove ogni ostacolo sensoriale e diventa ciò che noi tutti sentiamo e intendiamo.
Libera-mente e senza condizionamenti, nè fraintendimenti.
E’ il nostro bisogno più autentico e che oltretutto possiamo soddisfare davvero con poco.
E questa, per me, è la ragione più bella per cui si scrive.
Ed è la ragione per cui – ritengo – dovrebbero farlo tutti.
La scrittura è catarsi, semplice e pura.
E’ un sospiro di sollievo che rivolgi a te stesso, liberamente e senza veli, è la muta parola della tua anima.
E sei tu, senza maschere e senza imposizioni.
Adesso afferra i tuoi fogli, stringi la penna e scrivi, qualsiasi cosa ti passi per la mente.
E poi dimmi se non ho ragione.

Lascia un commento